Windows 10: su alcuni PC effettuato l’aggiornamento in automatico

di

Microsoft sta spingendo massicciamente su Windows 10, in quanto convinta che questo nuovo sistema operativo/servizio possa davvero cambiare le sorti del mercato dei PC. Il colosso di Redmond, come noto, l’ha messo a disposizione in maniera del tutto gratuita, e lo sta rilasciando sotto forma di aggiornamento attraverso Windows Update.

Alcuni utenti hanno segnalato l’installazione del nuovo sistema operativo anche contro il loro volere. Secondo quanto riportato da Ars Technica, infatti, diversi PC basati su Windows 7 e Windows 8 si sarebbero aggiornati in automatico in quanto l’opzione sarebbe stata selezionata come predefinita in Windows Update. Chiaramente però si è trattato di un errore, come affermato dalla stessa società americana attraverso un comunicato: “come parte del nostro sforzo per portare Windows 10 sugli attuali PC con copie genuine di Windows 7 ed 8.1, l’opzione di aggiornamento è stata selezionata come predefinita, ma chiaramente si è trattato di un errore che stiamo correggendo”. La raccomandazione, quindi, è di tenere gli occhi aperti quando si effettuano aggiornamenti attraverso Windows Update.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0