Windows 10, l'ultimo aggiornamento automatico rende il PC più lento: ecco come risolvere

Windows 10, l'ultimo aggiornamento automatico rende il PC più lento: ecco come risolvere
di

L’ultimo aggiornamento automatico KB4559309 di Windows 10 ha reso diverse operazioni del computer particolarmente difficili da portare a termine. In particolare, gli utenti hanno segnalato un’accensione rallentata del PC, lentezza generica nelle applicazioni e nel caricamento delle pagine web, e anche altri problema nel sistema operativo stesso.

Microsoft ha già avviato delle indagini al riguardo ma non avrebbe ancora trovato la causa dei disguidi segnalati dall’utenza. Essendo che l’aggiornamento KB4559309 è principalmente legato al browser Microsoft Edge, il quale dopo l’update KB4559004 risultava funzionare male, e alla sua sostituzione con una versione personalizzata di Chromium, Microsoft avrebbe chiesto uno sforzo particolare al team di sviluppo del motore di ricerca prodotto a Redmond.

In attesa di una soluzione definitiva, ovvero un altro aggiornamento cumulativo, il rimedio suggerito da Microsoft è la rimozione manuale dell’update KB4559309 dal sistema.

Di recente gli utenti hanno segnalato anche vari altri problemi in seguito al May 2020 Update, soprattutto legati a Windows Sandbox e Windows Defender Application Guard (WDAG), feature che contribuiscono a mantenere il PC al sicuro da attacchi informatici. In compenso, Microsoft ha rilasciato il 1 agosto l'aggiornamento KB4568831 per risolvere problemi con la connettività 4G LTE e altri disservizi con cuffie e auricolari Bluetooth e con diverse stampanti.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
6