Windows 10: gli utenti segnalano rallentamenti e blocchi dopo gli ultimi aggiornamenti

Windows 10: gli utenti segnalano rallentamenti e blocchi dopo gli ultimi aggiornamenti
di

Secondo quanto riferito da vari utenti, le ultime patch distribuite da Microsoft per Windows 10 infatti starebbero causando seri problemi sui PC, inclusi rallentamenti o blocchi dei computer. Il tutto a quanto pare sarebbe dovuto ad un conflitto con alcuni antivirus e riguarda principalmente i sistemi Windows 10 e 7.

Non è escluso che il tutto però si estenda anche ad altri utenti che utilizzano PC basati su Windows 8.1.

I software di sicurezza Sophos, Avast ed Avira presentano problemi di compatibilità con queste ultime patch, sebbene sia apparentemente solo un problema che riguarda i primi due: Sophos Endpoint Security and Control insieme ad Avast for Business ed Avast Cloudcare.

Nel caso di Avira, il software interessato sarebbe Avira Free Antivirus, ampiamente utilizzato dagli utenti e la suite si sicurezza gratuita dell'azienda, ma anche i prodotti a pagamento come Avira Antivirus Pro ed Avira Prime.

Avira consiglia agli utenti Windows 10 di disinstallare l'aggiornamento cumulativo KB4493509 e su Windows 7 di cancellare i pacchetti KB4493472 e KB4493448.

A giudicare da quanto accennato sul forum Answer.com, Avira starebbe in trattativa con Microsoft per trovare una soluzione al problema ed ha affermato che la "correzione sarà rilasciata automaticamente il prima possibile con il prossimo aggiornamento".

Anche Avast ha diffuso una serie di consigli ai propri utenti, ed ha indicato che molto probabilmente i disservizi sono correlati agli aggiornamenti KB4462223, KB4493472, KB4493448, KB4464520, KB4462230 e KB4493435.

FONTE: techradar
Quanto è interessante?
8