Windows 10, quali versioni verranno ritirate a maggio 2021?

Windows 10, quali versioni verranno ritirate a maggio 2021?
di

Microsoft si appresta a "ritirare" diverse versioni di Windows 10. Tra l'altro, gli utenti coinvolti non sembrano essere pochi, basandosi sui report che indicano quali sono le build dell'OS più utilizzate.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Wccftech, la società di Redmond ha recentemente pubblicato sul suo portale ufficiale un promemoria che ricorda agli utenti quali versioni verranno "ritirate" l'11 maggio 2021. In parole povere, i dispositivi che utilizzeranno queste versioni dopo la data prevista non riceveranno né aggiornamenti di sicurezza né update qualitativi. Per questo motivo, la stessa Microsoft consiglia, a tutti coloro che non l'hanno ancora fatto, di effettuare l'aggiornamento.

In ogni caso, le versioni che stanno per arrivare alla fine del "ciclo di vita" sono quelle di seguito.

  • Windows 10, versione 1909: Home, Pro, Pro per Workstation e Pro Education; Windows Server, versione 1909, tutte le edizioni;
  • Windows 10, versione 1809: tutte le edizioni tranne quelle LTSC;
  • Windows 10, versione 1803 e Windows Server, versione 1803: tutte le edizioni.

In parole povere, i "numeri" da tenere d'occhio sono 1909, 1809 e 1803. Nel caso ve lo stiate chiedendo, sì: sono in molti a utilizzare Windows 10 non aggiornato. Per intenderci, stando a un report di AdDuplex, a marzo 2021 il 18,4% degli utenti utilizzava la versione 1909 del sistema operativo, ovvero quella relativa all'aggiornamento di novembre 2019.

Ricordiamo che potete effettuare l'update recandovi nel percorso "Impostazioni" > "Aggiornamento e sicurezza" > "Windows Update", effettuando poi una scansione e seguendo le indicazioni del sistema.

FONTE: Microsoft
Quanto è interessante?
5
Windows 10, quali versioni verranno ritirate a maggio 2021?