Windows 10X su Lumia, Apple M1 e Surface Go grazie a uno sviluppatore

Windows 10X su Lumia, Apple M1 e Surface Go grazie a uno sviluppatore
di

Dopo aver dato un'occhiata al primo hands-on di Windows 10X a schermo singolo, torniamo a parlare del nuovo sistema operativo Microsoft per computer entry-level per mostrarvi delle interessanti immagini apparse sul web grazie a uno sviluppatore.

Qualche giorno fa una build di Windows 10X è trapelata in rete e i primi developer si sono subito messi al lavoro, riuscendo a installare la build su Surface Go con processore Intel Core m3, Apple MacBook con chip M1 e addirittura uno smartphone Lumia. In particolare, lo sviluppatore indipendente che ha mostrato su twitter gli screenshot di Windows 10X su MacBook M1 ha ottenuto il risultato solo tramite virtualizzazione con QEMU.

Come ampiamente preventivabile, i device presentano numerose limitazioni, dalla connettività al touchscreen, ma in linea generale sembrano funzionare meglio del previsto.

Windows 10X sarebbe dovuto uscire a dicembre 2020 insieme al tanto atteso Microsoft Surface Neo, ma il device a doppio schermo e il sistema operativo sono stati entrambi posticipati al 2022.

Successivamente il colosso di Redmond è riuscito in qualche modo ad anticipare il rilascio del solo Windows 10X per schermi singoli. Per ottenere questo risultato la compagnia ha deciso di fare a meno della tecnologia VAIL in grado di fornire supporto alle applicazioni Win32.

Non ci resta che attendere notizie ufficiali. Intanto vi segnaliamo che sono apparse in rete le immagini del nuovo aggiornamento Sun Valley di Windows 10, che porterà parte del design di Windows 10X anche sul sistema operativo desktop tradizionale.

Quanto è interessante?
4