Windows 11 si aggiorna ancora prima del lancio: le ultime novità

Windows 11 si aggiorna ancora prima del lancio: le ultime novità
di

Windows 11 è sempre più vicino al lancio, ma gli sviluppatori del colosso di Redmond non intendono fermarsi con gli aggiornamenti per i tester, essenziali per controllare il corretto funzionamento del sistema operativo prima del rilascio ufficiale. Proprio nelle ultime ore è diventata disponibile la Build 22458 per gli Insider.

La patch in questione, come ripreso da Windows Latest, è definita “Windows 11 Insider Preview 22458.1000 (rs_prerelease)” ed è disponibile per il download previa iscrizione al programma Windows Insider e partecipazione nel Dev Channel.

Le novità introdotte riguardano principalmente correzioni di bug e miglioramenti per il funzionamento dell’OS, ma c’è anche una novità particolare riguardo il menu Start che potete vedere anche in calce alla notizia: aprendo il menu di accensione, infatti, Windows 11 mostra le varie opzioni di accesso al sistema, potenzialmente permettendo cambiamenti rapidi ai permessi dei vari account o altre modifiche d’interesse, oltre che un passaggio veloce da un profilo all’altro. Restando nel menu Start, però, Microsoft sembrerebbe avere anche risolto un bug non propriamente definito che influiva sulla sua stabilità.

Tra le altre novità troviamo anche il supporto alle cartelle con il simbolo “#” nel nome, così da consentire un’indicizzazione più rapida e un rilevamento migliorato da parte dell’utente. Altro fix giunge per la sezione Impostazioni, la quale risultava avere arresti anomali in caso di clic sull’opzione “Ulteriori informazioni sulla frequenza di aggiornamento” nella sezione “Impostazioni di visualizzazione avanzate”. Ancora, c’è il fix per l'arresto anomalo di alcuni giochi quando si utilizzava ALT+Invio.

Microsoft ha confermato infine la presenza di altri, nuovi problemi su Windows 11 Build 22458, tra cui la possibilità di incorrere in schermate blu durante l'installazione di Windows 11 su Surface Pro X, l’impossibilità di digitare testo nella casella di ricerca di Windows Search e, infine, problemi nella visualizzazione dei collegamenti di sistema quando si clicca con il pulsante destro del mouse su Start.

Per quanto concerne il supporto alle app Android non ci sono ancora novità: la società statunitense ha promesso l’approdo di questa feature su Windows 11 in futuro, con test su Dev Channel presumibilmente in arrivo a breve.

Intanto, anche Windows 10 ha ricevuto il Patch Tuesday di settembre 2021.

Quanto è interessante?
5