Windows 11, nuova Build Insider ci svela alcune novità della prossima patch cumulativa

Windows 11, nuova Build Insider ci svela alcune novità della prossima patch cumulativa
di

Windows 11 si appresta a ricevere un nuovo aggiornamento cumulativo con diverse novità, tra bug fix e feature inedite. Tra esse appare non solo il supporto alle app Android ora disponibile agli Insider, ma anche una serie di impostazioni per gestire le applicazioni in utilizzo.

Come ripreso da Windows Latest, Windows 11 Build 22494 è ufficialmente disponibile nel Dev Channel del programma Windows Insider. Accedervi è semplice: è sufficiente avere già Windows 11 installato, recarsi nella scheda Windows Update tra le Impostazioni di sistema, cliccare sulla voce “Programma Windows Insider” e seguire infine i passaggi necessari per unirsi alla lista, così da ottenere in anteprima gli ultimi aggiornamenti di Windows 11.

Ma che novità porta la Insider Preview 22494? Innanzitutto, si nota un nuovo interruttore di attivazione e disattivazione dell'audio per Microsoft Teams, posizionato sulla barra delle applicazioni . Si tratta di una feature rappresentata da una semplice icona di un microfono, collocata in basso a destra sullo schermo, e attualmente esclusiva della piattaforma di videoconferenze del colosso di Redmond. Solo in futuro supporterà anche Zoom e Skype.

Ci sono poi altre migliorie per la barra delle applicazioni, aggiornata per rimuovere una serie di anomalie minori, come anche nel caso del menu di scelta rapida di Windows 11. Inoltre, Microsoft ha deciso di sperimentare un aggiornamento della scheda Impostazioni > App > App predefinite con un nuovo menu a scomparsa per semplificare la ricerca di file e collegamenti.

La società ha segnalato, infine, che nella Build 22494 è possibile incorrere in problemi come l’errata visualizzazione dei pulsanti per modificare volume e luminosità dello schermo, oppure un bug che causare l'arresto anomalo di app predefinite del sistema. Disguidi prevedibili, trattandosi di un’anteprima per Insider e non un update cumulativo definitivo.

Sempre a proposito di Windows 11, abbiamo anche visto come collegare lo smartphone Android al PC tramite l’app dedicata.

Quanto è interessante?
4