Windows 11, caos sui PC datati: Microsoft vuole limitare Windows Update

Windows 11, caos sui PC datati: Microsoft vuole limitare Windows Update
di

Ennesimo colpo di scena nella questione Windows 11: a poche ore dalla conferma del fatto che non verranno bloccate le installazioni tramite ISO per alcuni PC "datati", Microsoft ha specificato che ci saranno limitazioni per coloro che decideranno di "forzare" l'upgrade tramite installazione pulita.

In particolare, stando anche a quanto riportato da The Verge, gli utenti potranno procedere "a proprio rischio" installando Windows 11 su computer che dispongono, ad esempio, di una CPU che ufficialmente non risulterebbe compatibile, ma in questo contesto l'azienda di Redmond non garantirà gli aggiornamenti tramite Windows Update.

La conferma da parte di Microsoft è arrivata ai microfoni di The Verge: i PC non supportati ufficialmente non otterranno i classici update e persino driver e aggiornamenti di sicurezza potrebbero non "raggiungere" correttamente i computer di coloro che decideranno di "forzare" l'upgrade. Insomma, l'azienda di Satya Nadella sembra voler scoraggiare il più possibile gli utenti a intraprendere questa strada.

In ogni caso, quel che è certo è che la comunicazione da parte della società di Redmond si sta facendo sempre più "intricata", come ben evidenziato anche da diverse fonti estere (basti vedere l'immagine di copertina scelta da MSPowerUser).

The Verge afferma di aver provato a chiedere ulteriori indicazioni a Microsoft, ma a quanto pare l'azienda di Satya Nadella si sarebbe al momento rifiutata di fornire maggiori chiarimenti.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4
Windows 11, caos sui PC datati: Microsoft vuole limitare Windows Update