Windows 11 modificherà la Schermata Blu della Morte: addio al blu, si passa al nero

Windows 11 modificherà la Schermata Blu della Morte: addio al blu, si passa al nero
di

Tra le tante novità che saranno introdotte dal nuovo Windows 11, ce n'è una che riguarda la temuta Blue Screen of Death (BSOD), ovvero la schermata che compare sui PC quando il sistema operativo va in errore. A quanto pare, il colosso di Redmond starebbe lavorando per rifare il look alla schermata, cambiando la caratteristica predominante.

I colleghi di The Verge hanno appreso che Microsoft con Windows 11 passerà alla Black Screen of Death. Si tratta di un cambiamento per certi versi storici, dal momento che la BSOD era stata introdotta con Windows 3.0 allo scopo di dare ai professionisti ed al personale di supporto un modo per diagnosticare gli errori hardware e di sistema.

Con Windows 10, nel 2016, Microsoft aveva invece introdotto i QR Code che se scannerizzati permettono di accedere a più informazioni sugli errori.

La nuova Black Screen of Death di Windows 11, a parte il colore di sfondo che ovviamente sarà nero, non includerà altre novità di rilievo: resterà la faccina triste (aggiunta con Windows 8 nel 2012), così come il QR Code e le inforamzioni sull'errore. Nella Insider Preview la BSOD è verde, un colore utilizzato da Microsoft per le Insider Build di Windows dal 2016.

Nel frattempo, nella giornata di ieri sono emerse le prime informazioni sull'obbligatorietà dell'aggiornamento da Windows 10 a 11.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5