Windows 11: Windows Update è stato aggiornato, presto toccherà alla taskbar

Windows 11: Windows Update è stato aggiornato, presto toccherà alla taskbar
di

La nuova taskbar di Windows 11 è una delle feature più criticate della più recente versione del sistema operativo di Microsoft, poiché molti utenti la ritengono poco intuitiva e poci user-friendly. Per questo, la taskbar ha subito molte modifiche negli ultimi mesi, e Microsoft è ancora al lavoro sulla feature per semplificarne l'utilizzo.

Ad esempio, molti utenti vedono la taskbar come un passo indietro rispetto a Windows 10 perché essa non supporta ancora il drag-and-drop, introdotto in una build beta di Windows 11 ma poi rimosso nella versione finale del sistema, né permette di abilitare la visione dei secondi nell'orologio, che era presente su Windows 10.

Aldilà delle mancanze, alcuni utenti hanno riscontrato dei bug nell'utilizzo della barra, come lo spostamento dei tooltip in posti casuali dello schermo, anche lontani dall'icona a essi relativa. Si tratta di problemi risolti solo in parte dall'ultima build cumulativa rilasciata da Microsoft, la 22494: l'azienda, dunque, è corsa ai ripari dichiarando di essere al lavoro ad un aggiornamento della taskbar volto a migliorarla in ogni suo aspetto, andando oltre ai soli bugfix.

Microsoft starebbe dunque lavorando al drag-and-drop, che potrebbe finalmente ritornare dopo mesi di assenza, anche se, secondo il portale WindowsLatest, la feature non tornerà prima dell'inizio del 2022, dal momento che gli aggiornamenti dovrebbero prendersi circa un mese di pausa per via delle festività natalizie.

Inoltre, insieme alla build cumulativa 22494, Microsoft ha rilasciato l'aggiornamento KB4023057 per Windows Update, che punta a rendere il software più affidabile: l'aggiornamento si compone di una serie di patch per varie feature del sistema, e lascia intendere l'arrivo di un più corposo update nei prossimi giorni. In particolare, con la patch viene migliorata la capacità dell'applicazione di installare gli aggiornamenti, forzando il computer a non entrare in modalità riposo durante i download e le installazioni, oppure resettando la connessione di rete in caso di problemi di connettività durante gli aggiornamenti.

Infine, l'update, in alcuni casi, potrebbe permettere a Windows Update di risolvere dei problemi relativi all'installazione automatica degli aggiornamenti: l'idea di Microsoft, dunque, è quella di migliorare la capacità del PC di effettuare da solo gli update senza l'intervento dell'utente e in maniera più affidabile che in passato.

Quanto è interessante?
4