Windows 8, dettagli sul sistema di aggiornamento Windows Update

di

Microsoft oggi ha fornito alcuni nuovi dettagli sul suo prossimo sistema operativo Windows 8, uscito in Developer Preview circa due mesi fa e atteso presumibilmente nel corso del 2012. Come sappiamo nelle attuali edizioni di Windows gli aggiornamenti vengono di norma notificati all'utente, il quale può confermare il download e l'installazione che per terminare con successo richiedere però spesso e volentieri il riavvio del PC, con avvisi inoltrati parecchie volte dal computer se l'utente decide di posticiparlo. Sembra che sotto Windows 8 questo processo sarà meno invasivo.

Nel nuovo sistema operativo la richiesta di riavviare il computer apparirà direttamente nella schermata per il login per tre giorni o comunque finché il computer non verrà effettivamente riavviato. Se in questi tre giorni l'utente non avrà ancora eseguito un riavvio (ricordiamo che Windows 8 è pensato per tenere la macchina quasi sempre in stand-by, come fosse un tablet o uno smartphone) Windows Update riavvierà il computer per voi al prossimo login, una volta assicuratosi che non ci sono applicazioni critiche aperte. Nel corso dei tre giorni comunque le icone per spegnere il computer e per riavviarlo saranno sostituite dalle già note "Installa gli aggiornamenti e spegni il computer" o "Installa gli aggiornamento e riavvia il computer". Cliccando sulla fonte (blog ufficiale di Windows 8) potrete saperne di più: Microsoft ha anche rilasciato alcuni interessanti dati sull'utilizzo che gli utenti fanno di Windows Update sotto Windows 7.

FONTE: MSDN Blogs
Quanto è interessante?
0
Windows 8, dettagli sul sistema di aggiornamento Windows Update