Windows 8: sorpasso ai danni di Windows Vista

di

Quando sono trascorsi circa otto mesi dal suo lancio, Windows 8 è riuscito a superare il market share di Windows Vista: secondo i dati forniti dalla nota società di analisi Net Application relativi al mese di giugno, l’ultimo arrivato della famiglia dei sistemi operativi di Microsoft possiede ora una quota di mercato del 5,10%, mentre Vista è fermo al 4,61%. Nel complesso, l’OS di Redmond rimane monopolista assoluto, detenendo una quota del mercato del 91,51%, nonostante tra il mese di maggio e quello di giugno abbia fatto registrare una flessione dello 0,16%; i concorrenti, nello specifico Mac OS X e Linux, hanno guadagnato rispettivamente lo 0,13% e il 0,02%, con percentuali totali che hanno raggiunto il 7,20% per Cupertino e l’1,28% per l’altro.

Windows 8 è salito dal 4,27% al 5,10%, superando Vista, nonostante una strana crescita fatta registrare da quest'ultimo, passato dal 4,51% al 4,61%; la leadership, con una quota del 44,37% è nelle mani di Windows 7. Il sistema operativo attualmente più diffuso sembra comunque essersi avviato verso una discesa, seppur lenta, che nel corso dei prossimi mesi, con l'arrivo della versione finale di Windows 8.1, potrebbe continuare. Tiene ancora duro Windows XP, saldamente al secondo posto con il 37,17%, anche se il suo destino rimane ormai segnato, dal momento che a partire dal mese di aprile del prossimo anno, Microsoft interromperà il supporto e non rilascerà più nessuna patch di sicurezza.

Quanto è interessante?
0