Windows Phone 7 ed 8.0: Microsoft interrompe il supporto alle notifiche push

di

Microsoft ha annunciato l'interruzione al supporto per le notifiche push sui dispositivi basati su Windows Phone 7 ed 8.0 a partire da oggi, 20 Febbraio. Ciò vuol dire che a partire da oggi gli smartphone e tablet che includono le vecchie versioni dell'OS del gigante di Redmond non riceveranno più notifiche.

Gli utenti inoltre perderanno anche gli aggiornamenti delle tile, che si sono dimostrate essere estremamente utili in quanto mostravano informazioni in maniera rapida ed immediata. Non è tutto, perchè non sarà nemmeno più possibile localizzare i dispositivi attraverso la funzione "trova il mio telefono", ma è comunque doveroso sottolineare che gli smartphone in questione sono stati rilasciati al pubblico rispettivamente nel 2011 e 2012.

Si tratta dell'ennesimo annuncio negativo per gli utenti Windows Phone, dopo che lo scorso mese di Ottobre la compagnia aveva annunciato che avrebbe smesso di sviluppare nuove funzionalità o hardware per Windows 10 Mobile. Anche prima di tale annuncio, però, il sistema operativo mobile era praticamente morto da un anno, e ciò era confermato dalle ricerche di IDC che avevano certificato una quota di mercato inferiore allo 0,1 per cento nel primo trimestre del 2017.

Nell'annuncio, Microsoft ha dichiarato che "Windows Phone 7.5 e Windows Phone 8 hanno raggiunto la fine del supporto, quindi i servizi per queste due versioni di Windows verranno interrotti prossimamente". Nel frattempo, però, segnaliamo che i nuovi smartphone con Windows 10 Mobile sono completamente supportati e Windows 8.1 è ancora in grado di ricevere notifiche.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2