Windows Phone 8 ruba utenti ad Android

di

Microsoft, in occasione della conferenza BUILD ha condiviso alcuni dettagli curiosi ed interessanti circa l’attuale penetrazione del sistema operativo Windows Phone, che continua la sua crescita, trimestre dopo trimestre, catturando soprattutto l’interesse di chi possedeva un feature phone o uno smartphone con Android. Andando maggiormente nello specifico, il 42% dei possessori di un device Windows Phone 8 possedeva un telefono cellulare con funzionalità di base, mentre il 23% aveva uno smartphone su cui girava il software di Google. L’OS del colosso di Redmond sembra quindi riscontrare prevalentemente l’interesse dell’utenza che ha deciso di aggiornare il proprio terminale con un prodotto nuovo, caratterizzata da un’interfaccia utente accessibile e semplice, probabilmente perché desidera funzionalità superiori rispetto a un feature phone o perché ha trovato troppo complesso il robottino verde.

Sono circa quattro miliardi, ad oggi, le persone nel mondo sprovviste di uno smartphone, specifica la società di Steve Ballmer, e tutto ciò potrebbe costituire un vantaggio per Windows Phone 8 data la percentuale d'adozione crescente di tale sistema operativo da parte di chi ha proprio un telefono di questo tipo.; proprio per tale motivo, la società di Redmond sta supportando i propri partner per la creazione di terminali Windows Phone 8 a basso costo, tra cui Nokia e HTC in primis, di cui il Lumia 520 ne rappresenta un chiaro esempio. Resta molto alta la percentuale di chi sta aggiornando il proprio smartphone passando da Android al software di Micrtosoft, molto probabilmente per una sorta di insoddisfazione da vari dispositivi, prevalentemente qualli low-cost, che eseguono Android

Quanto è interessante?
0