Windows Store: eliminate 100.000 applicazioni

di

Sebbene non sia mai stato il principale negozio di applicazioni, in quanto è sempre stato dietro all’App Store di iOS ed il Play Store di Android, Microsoft avrebbe comunque deciso di effettuare un importante taglio di app al proprio Windows Store.

Secondo alcuni rapporti emersi in rete, il colosso di Redmond avrebbe eliminato quasi 100.000 applicazioni dal Windows Store italiano, un numero che rappresenta circa un terzo di quelle presenti. La motivazione che ha spinto Microsoft a prendere questa decisione è da ricercare nel fatto che queste applicazioni da troppo tempo non venivano più aggiornate dagli sviluppatori , e sono state ritenute non conformi ai nuovi requisiti di classificazione.
Microsoft ha inviato comunicazione agli sviluppatori un mese fa, ma evidentemente questi non hanno inviato alcun tipo di risposta e, come da protocollo, i gestori hanno proceduto con la rimozione.
Secondo il rapporto, prima del taglio erano presenti 329.507 applicazioni, mentre a partire dal 19 Ottobre, giorno in cui è stato effettuato il taglio, il numero è di 239.216, segno che il taglio ha interessato il 27% delle applicazioni.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
0