WindTre come TIM: da gennaio 2024 adeguerà prezzi a inflazione ai nuovi clienti

WindTre come TIM: da gennaio 2024 adeguerà prezzi a inflazione ai nuovi clienti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo la conferma della multa a WindTre per 5 milioni di euro, causata da due specifiche rimodulazioni viste nel corso dei mesi passati, arriva una notizia importante per l’operatore telefonico italiano: da gennaio 2024 i prezzi di rete fissa e mobile verranno adeguati all’inflazione, ovvero aumentati a seconda dell’indice ISTAT.

Stando a quanto ripreso anche da MondoMobileWeb, WindTre ha inserito tale clausola nei nuovi contratti e prevede la possibilità di aumentare i prezzi ai clienti senza concedere il diritto di recesso. TIM applicherà la medesima strategia entro la fine del 2022 ancorando i costi delle offerte mobili all’inflazione, tra l’altro.

Sul sito WindTre si legge, comunque, che questa nuova clausola ISTAT sarà valida soltanto per le nuove attivazioni: sia per le offerte fisse che per quelle mobili, citando direttamente la società, questa si riserva il diritto di aumentare entro il primo trimestre dell’anno il prezzo mensile del Servizio di un importo percentuale pari alla variazione di tale indice o comunque pari almeno al 5%, senza che ciò comporti diritto di recesso senza costi dal Contratto come meglio descritto nelle Condizioni Generali di Contratto.

WindTre, dunque, comunicherà annualmente l’adeguamento dei prezzi sul sito ufficiale con pubblicazione parallela su un quotidiano nazionale nei sette giorni solari precedenti.

Quanto è interessante?
3