WindTre lancia nuove offerte MIA per già clienti: si parte da 5,99 Euro al mese

WindTre lancia nuove offerte MIA per già clienti: si parte da 5,99 Euro al mese
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre restano disponibili le promo Christmas Edition di WindTre, il medesimo operatore telefonico pensa anche a chi è già un suo fedele cliente lanciando una nuova serie di offerte MIA per ottenere un pacchetto dati migliore, anche con Giga illimitati, a prezzi che possono partire da solo 5,99 Euro al mese.

Come ripreso da MondoMobileWeb, il portfolio della gamma MIA è stato modificato giusto nella giornata di ieri, lunedì 6 dicembre 2021, per proporre a una serie di clienti selezionati offerte personalizzate fino al 6 gennaio 2022. Come specificato in precedenza, si parte dai 5,99 Euro al mese di bundle come MIA 40 Easy Pay e MIA 70 Easy Pay, le quali propongono minuti illimitati di chiamate verso tutti, 500 SMS e, rispettivamente, 40 e 70 Giga di traffico mobile. Il prezzo però può variare e arrivare a massimo di 10,99 Euro o 12,99 Euro al mese.

I più fortunati potranno invece accedere a promozioni come MIA 150 Easy Pay, sempre con i detti minuti e SMS ma con 150 Giga mensili, a una tariffa che va dai 7,99 Euro ai 12,99 Euro al mese. Altri utenti ancora verranno invitati ad attivare MIA Unlimited Easy Pay con Giga illimitati e prezzo che parte da 9,99 Euro e arriva a 25,99 Euro al mese, oppure MIA +Unlimited Easy Pay con tutto illimitato a 16,99 Euro al mese.

Avrete notato che WindTre rende le offerte disponibili solo in formato Easy Pay, ovverosia con pagamento automatico da carta di credito, conto corrente o alcune carte Conto abilitate. Questo metodo, però, prevede anche un nuovo meccanismo per pagare i costi di attivazione: completando la sottoscrizione all’offerta MIA di interesse, il cliente potrà decidere se pagare i 30 Euro di attivazione una tantum o rateizzare la tariffa in 24 rate da 1,25 Euro, che così vincolano però l’utente a mantenere attiva l’offerta per 24 mesi. In caso di recesso anticipato, allora WindTre addebiterà la quota restante.

In conclusione, ricordiamo che ci sono rimodulazioni in arrivo dal 20 gennaio 2022.

Quanto è interessante?
2