WSJ: periodo difficile per Meta, di mezzo licenziamenti e riorganizzazione

WSJ: periodo difficile per Meta, di mezzo licenziamenti e riorganizzazione
di

Il periodo non esattamente dei migliori sta colpendo duramente anche le aziende del mondo tech. In questo contesto, un recente report del Wall Street Journal indica che Meta starebbe effettuando licenziamenti, nonché pensando a una riorganizzazione aziendale non di poco conto.

La questione, riportata anche da Engadget, riguarda la presunta volontà di Meta di fare fronte all'intensa concorrenza e alla crescita "bloccata" cercando di ridurre i costi almeno del 10% nell'arco dei prossimi mesi. In parole povere, tra tagli relativi a spese generali e consulenze, starebbe spuntando anche una riduzione del personale, secondo quanto indicato dalle fonti.

A tal proposito, Zuckerberg e soci starebbero invitando un buon numero di dipendenti a candidarsi per altri ruoli all'interno di Meta, dando vita a una riorganizzazione dei vari dipartimenti. Alle persone coinvolte, a quanto pare, sarebbe stata offerta una "finestra limitata di tempo" per cercare di ottenere un posto in Meta (si farebbe riferimento a circa 30 giorni).

Sembra che la questione stia spingendo non pochi dipendenti a cambiare lidi, in quanto non tutti sembrano riuscire a trovare un nuovo posto in azienda. Inoltre, sembra che questa situazione abbia messo fine anche a parecchi lavori in appalto. Tra l'altro, Meta non sarebbe l'unica azienda a riorganizzarsi, considerato che anche Google, sempre secondo il WSJ, avrebbe chiesto ad alcuni dipendenti di fare domanda per altri ruoli.

Quanto è interessante?
1
WSJ: periodo difficile per Meta, di mezzo licenziamenti e riorganizzazione