Xiaomi 12S, 12S Pro e 12S Ultra ufficiali: fotocamera Leica e alta potenza, prezzi Cina

Xiaomi 12S, 12S Pro e 12S Ultra ufficiali: fotocamera Leica e alta potenza, prezzi Cina
di

Dopo diversi mesi di full immersion nelle indiscrezioni di mercato, di cui l’ultima odierna riguardante i benchmark da record per Xiaomi 12S Pro, la serie Xiaomi 12S ha debuttato in Cina con la formazione completa composta dal modello standard e dalle varianti Pro e Ultra. Scopriamoli assieme in ogni dettaglio.

Xiaomi 12S e 12S Pro non sono così differenti tra loro: sotto la scocca troviamo in ambedue i casi il chipset Snapdragon 8+ Gen 1 di casa Qualcomm e un massimo di 12 GB di RAM LPDDR5 e 512 GB di memoria UFS 3.1. Tra le altre caratteristiche comuni troviamo uno scanner di impronte digitali sotto il display, la protezione Gorilla Glass Victus anteriormente e posteriormente, Android 12 con MIUI 13, Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, NFC e supporto dual SIM.

Già dalla batteria notiamo le prime differenze chiave: il modello base Xiaomi 12S ha una batteria da 4.500 mAh con supporto per la ricarica cablata da 67 W, mentre il modello Pro ha una cella da 4.600 mAh con ricarica rapida a 120 W. In entrambi i casi, però, troviamo il supporto alla ricarica wireless a 50 W e wireless inversa a 10 W. Il display è sempre un AMOLED con risoluzione FHD+ e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, ma da 6,28 pollici per la versione standard e 6,73” per lo Xiaomi 12S Pro.

Sul fronte fotocamera, dunque, la configurazione del 12S prevede un sensore principale da 50 MP accompagnato posteriormente da un ultrawide da 13 MP e un telemacro da 5 MP; il 12S Pro, invece, ha una lente primaria Sony IMX707 da 50 MP con OIS, un ultrawide da 50 MP e un teleobiettivo da 50 MP con zoom ottico 2x. Anteriormente, ambedue i telefoni Xiaomi hanno una lente da 32 megapixel.

Lo Xiaomi 12S Ultra merita due paragrafi a sé per la sua peculiarità: il design lo vedete in copertina alla notizia e si distingue per il modulo fotocamera posteriore gigantesco targato Leica Summicron, con sensore principale Sony IMX989 da 1 pollice, 50 MP e con OIS; seguono un sensore ultrawide-macro Sony IMX586 da 48 MP e un teleobiettivo periscopio Sony IMX586 da 48 MP con stabilizzazione Hyper OIS. Per i selfie, dunque, troviamo un sensore singolo da 32 megapixel.

Sotto la scocca troviamo il chipset Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 con sistema di raffreddamento progettato appositamente per Xiaomi 12S Ultra, 8/12 GB di RAM LPDDR5 e 256/512 GB di archiviazione UFS 3.1, batteria da 4.860 mAh con ricarica rapida cablata a 67W gestita dal chip Xiaomi Surge P1, wireless 50 W e inversa 10 W, e altoparlanti stereo simmetrici firmati Harman Kardon. Il display, infine, è un AMOLED LTPO 2.0 QHD+ prodotto da Samsung da 6,73 pollici.

I prezzi in Cina partono da 3.999 yuan (570 Euro al cambio attuale) per lo Xiaomi 12S 8/128 e arrivano a 6.999 yuan (1.000 Euro circa) nel caso dello Xiaomi 12S Ultra 12/512. Xiaomi ci ha confermato che tutti i prodotti presentati oggi (Xiaomi 12S, Xiaomi 12 Pro Dimensity Edition, Xiaomi Book Pro 16, Xiaomi Book Pro 14, Xiaomi Smart Band 7 Pro e Xiaomi Home WiFi) sono al momento disponibili solo nel mercato cinese e che, in caso di arrivo futuro sul mercato del Belpaese, rilascerà comunicati appositi.

FONTE: Gizmochina
Quanto è interessante?
2
Xiaomi 12S, 12S Pro e 12S Ultra ufficiali: fotocamera Leica e alta potenza, prezzi Cina