Xiaomi, come testare il sensore di prossimità? Bastano pochi tap per farlo

Xiaomi, come testare il sensore di prossimità? Bastano pochi tap per farlo
di

Uno dei più grandi dibattiti relativi al mondo dei dispositivi mobili è legato ai problemi del sensore di prossimità degli smartphone Xiaomi. Infatti, si discute di questi ultimi ormai da tempo, tra chi non ha mai avuto reali "grattacapi" e chi invece afferma di aver riscontrato diversi inconvenienti. Insomma, risulta interessante fare un test.

Qui entra in gioco una funzionalità implementata in modo nativo su vari modelli Xiaomi, che permette di fatto di mettere alla prova il sensore di prossimità. Tuttavia, la feature non è accessibile semplicemente dalle impostazioni, ma bisogna "attivare" un apposito menu per poterla utilizzare. In ogni caso, non si tratta di nulla di complesso e infatti ci apprestiamo a spiegarvi come fare in pochi tap.

Ebbene, bisogna accedere al menu CIT, una sezione "nascosta" degli smartphone Xiaomi che permette di sfruttare funzionalità pensate per testare il dispositivo. Per procedere, dunque, generalmente basta aprire le Impostazioni dello smartphone, recarsi nella sezione "Info sistema", premere sull'opzione "Tutte le specifiche" e fare tap cinque volte sulla voce "Versione kernel". Così facendo, comparirà a schermo la pagina relativa al menu CIT.

Da qui risulta poi possibile premere sulla voce "Proximity Sensor" ("sensore di prossimità"), in modo da accedere alla schermata che permette di mettere alla prova il tutto. Tramite questa schermata si possono dunque testare un po' tutte le tipologie di sensori, compreso il sensore di prossimità "virtuale" implementato da alcuni smartphone Xiaomi che tanto sta facendo discutere. Per effettuare il test, basta utilizzare la propria mano e provare a coprire il sensore avvicinandosi. Se tutto funziona correttamente, il valore presente a schermo diventa 0 quando si tenta di avvicinare la mano, mentre resta 5 quando quest'ultima è distante. Nel caso del sensore "virtuale", è bene provare a simulare i movimenti che si effettuerebbero durante una chiamata.

Insomma, chiaramente si tratta di un test indicativo, ma perlomeno adesso sapete come cercare di comprendere un po' meglio il funzionamento del sensore di prossimità.

Quanto è interessante?
1
Xiaomi, come testare il sensore di prossimità? Bastano pochi tap per farlo