Xiaomi ha erroneamente pubblicato uno spot di Apple per pubblicizzare le Mimoji

Xiaomi ha erroneamente pubblicato uno spot di Apple per pubblicizzare le Mimoji
di

All'inizio della settimana, Xiaomi ha svelato la nuova funzione che consente di creare degli avatar digitali, battezzata "Mimoji". Immediatamente, i parallelismi con le Memoji di Apple hanno invaso il web, nonostante il comunicato in cui il produttore cinese ha specificato che non si tratta di una copia della piattaforma della Mela.

Tuttavia, a rafforzare le accuse dei detrattori sono arrivate le scoperte di un utente Weibo, il quale ha notato che Xiaomi ha erroneamente pubblicato sulla propria pagina ufficiale lo spot di Apple per presentare le Mimoji.

Il tutto sarebbe stato notato nella pagina del nuovo Mi CC9, che mostrava la pubblicità di Apple Music con la Memoji di Khalid che cantava "Talk". Gli stessi annunci sono anche stati trovati su siti di e-commerce come JD.com e Suning, insieme alla grafica ufficiale delle Mimoji di Xiaomi.

Secondo Xu Jieyun, direttore generale per le pubbliche relazioni della società cinese, si è trattato di un incidente, e lo staff che si occupa delle pubblicità ha caricato "il contenuto sbagliato" sui siti.

Mimoji comunque riprende il funzionamento della controparte di Apple e consente di creare un avatar tridimensionale della propria faccia da utilizzare nei messaggi e da inviare agli amici.

Xiaomi già da tempo è stata soprannominata da molti "la Apple della Cina" per l'attenzione al design, e l'episodio di cui vi abbiamo parlato è destinato ad aumentare ulteriormente le voci.

FONTE: Macrumors
Quanto è interessante?
3