Xiaomi: il primo smartphone alimentato da CPU Leadcore in arrivo a Febbraio?

di

Xiaomi, com'è giusto che sia, non si concentra solo sugli smartphone di fascia alta presentati qualche giorno fa in occasione dell'evento dedicato e di cui vi abbiamo parlato ampiamente su queste pagine, ma anche su quelli low-cost. Il TENAA, vale a dire la controparte cinese dell'FCC americana, ha infatti certificato un dispositivo Xiaomi alimentato da CPU Leadcore, che dovrebbe costare circa 80 Dollari e dovrebbe raggiungere i negozi nel corso del prossimo mese.

A livello di specifiche tecniche si segnala la presenza di un processore quad-core da 1,2 Ghz LC1860C, associato alla GPU Mali T628. I cinesi starebbero investendo molto sulla tecnologia Leadcore, per diminuire il più possibile il prezzo dei cellulari.  

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0