Xiaomi Mi 11 potrebbe essere il primo smartphone cinese con Snapdragon 875

Xiaomi Mi 11 potrebbe essere il primo smartphone cinese con Snapdragon 875
di

Dopo il lancio di Xiaomi Mi 10T Pro da noi recensito pochi giorni fa, l’azienda cinese sta pensando alla prossima serie Mi 11 e le prime voci già iniziano ad apparire online nei social network del Dragone come Weibo, dove l’insider Digital Chat Station ha dichiarato che Xiaomi Mi 11 potrebbe essere il primo smartphone cinese con Snapdragon 875.

Il nuovo SoC top di gamma di Qualcomm, che potrebbe essere prodotto con processo produttivo a 5nm stando ad alcune indiscrezioni di settembre, in Cina dovrebbe rimanere un’esclusiva di Xiaomi per un certo periodo di tempo; ciò significa semplicemente che la compagnia di Pechino dovrebbe riceverlo prima di ogni altra nel paese, dandole così un piccolo vantaggio sul mercato.

Dato che il chipset Snapdragon 875 è atteso per i primi giorni di dicembre, è possibile che lo smartphone Mi 11 venga annunciato poco dopo per un’apertura delle vendite nelle prime settimane del 2021. Tra l’altro, online sono già apparse alcune indiscrezioni riguardanti la scheda tecnica: come riportato da Notebookcheck e diffuso inizialmente dallo stesso insider Digital Chat Station, Xiaomi Mi 11 dovrebbe giungere sul mercato con display 2K e refresh rate a 120Hz, fotocamera anteriore sotto lo schermo e comparto fotografico posteriore d’alto livello, possibilmente con superzoom 150x.

Tanti rumor interessanti ma pur sempre da prendere con le pinze. Non ci resta che attendere la presentazione di Qualcomm per sapere se almeno la voce riguardante il SoC Snapdragon 875 sarà vera.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
2