Xiaomi Mi 11 trapela nei primi render con uno strano modulo fotocamera

Xiaomi Mi 11 trapela nei primi render con uno strano modulo fotocamera
di

Xiaomi Mi 11 è sempre più protagonista delle ultime indiscrezioni diffuse dai tipster online: dopo la sua ufficializzazione come primo smartphone al mondo con il processore top di gamma Qualcomm Snapdragon 888 presentato pochi giorni fa, in rete i leak riguardo schermo e design sono aumentati a dismisura.

Innanzitutto, come da titolo, parliamo delle immagini diffuse dall’utente Twitter Ben Geskin che potete vedere in calce all’articolo: sebbene si tratti di semplici render basati sulle informazioni attualmente note al pubblico, però da prendere sempre con le pinze, certamente mostra Xiaomi Mi 11 come uno smartphone di fascia alta molto accattivante.

Elegante e dall’aspetto premium, mostra un display curvo ai lati con un singolo notch punch-hole e, posteriormente, un modulo fotocamera composto da “solamente” tre lenti. Per questo motivo alcuni utenti lo hanno definito come un comparto lenti “strano”, dato che la tendenza attuale è quella di arrivare a 4-5 lenti con principale da oltre 100MP. Il fatto che si tratti di un modulo quadrato con angoli arrotondati sorprende rispetto ai modelli Xiaomi usciti di recente come il Xiaomi Mi 10T Pro da noi recensito a ottobre, ma non se si pensa per esempio alla serie Google Pixel che, già da tempo, ha deciso di adottare questo design tutto sommato minimal.

Riguardo il display, invece, oltre al suo essere curvo si sa che il modello Mi 11 Pro potrebbe giungere sul mercato con lo schermo QHD+ con refresh rate pari a 120Hz. Riprendendo infine gli altri rumor sull’intera gamma, si parla dei due sensori fotocamera posteriori principali da 50MP e 12MP e del possibile lancio per gennaio 2021.

FONTE: Twitter
Quanto è interessante?
1