Xiaomi Mi 11, trapelano dettagli sulla fotocamera: sarà uno smartphone premium?

Xiaomi Mi 11, trapelano dettagli sulla fotocamera: sarà uno smartphone premium?
di

Xiaomi Mi 11 è già in cantiere e l’azienda cinese potrebbe renderlo uno smartphone premium dotandolo delle migliori componenti in arrivo sul mercato nei prossimi mesi. Non solo potrebbe essere il primo smartphone cinese con SoC Qualcomm Snapdragon 875, atteso per la presentazione di dicembre, ma avrà anche altre caratteristiche d’alto livello.

Stando a quanto scritto dal rinomato tipster Digital Chat Station tramite il social network cinese Weibo, Xiaomi Mi 11 conterà anche su un comparto fotocamera dotato posteriormente di un sensore ultra-wide da 48MP con pixel di 0.8 μm e un grande aggiornamento al sistema di stabilizzazione dell’immagine OIS. Altri utenti hanno poi aggiunto che il resto delle fotocamere dovrebbero essere una lente principale da 50MP e una telephoto da 48MP.

Non mancano però altre indiscrezioni sul resto della scheda tecnica, dato che si parla di 8GB di RAM LPDDR5 e batteria da 4000 mAh. Per sapere altri dettagli più concreti, però, sarà necessario aspettare la presentazione ufficiale del processore Snapdragon 875 da parte dell’azienda statunitense Qualcomm che, secondo alcuni rumor di settembre, dovrebbe essere prodotto con processo a 5nm.

Nell’attesa di ulteriori informazioni riguardo lo smartphone Xiaomi Mi 11, vi consigliamo di leggere la nostra recensione dell’ultimo top di gamma Xiaomi Mi 10T Pro lanciato sul mercato a ottobre. Rimanendo nel mondo Xiaomi, di recente il vicepresidente del colosso cinese Zen Xuezhong ha rivelato un obiettivo retrattile ad apertura ampia creato per smartphone basandosi su fotocamere professionali per ottenere migliori effetti ottici in una dimensione limitata.

FONTE: Weibo
Quanto è interessante?
1