Xiaomi Mi A3 riceve Android 11, ma ci sono importanti problemi

Xiaomi Mi A3 riceve Android 11, ma ci sono importanti problemi
di

Vi ricordate dei problemi legati all'aggiornamento ad Android 10 dello smartphone Xiaomi Mi A3? Gli ultimi update degli scorsi mesi sembravano aver risolto la situazione, ma ora è giunta l'ora di Android 11 e, a quanto pare, i primi tentativi stanno causando un certo déjà vu.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Gizchina, il terzo modello della gamma Android One di Xiaomi sta ricevendo in questi giorni l'aggiornamento che porta con sé l'ultima versione del sistema operativo del robottino verde. Purtroppo per i possessori di questo sfortunato dispositivo, le prime segnalazioni non sono per nulla positive: alcuni utenti segnalano smartphone andati in brick. Per i meno esperti, significa che i dispositivi non funzionano più e al momento non sembrano esserci soluzioni valide. Insomma, non una grana di poco conto per Xiaomi.

Se siete possessori di Xiaomi Mi A3, il consiglio non può che essere quello di evitare di aggiornare lo smartphone. Non è chiaro quanto sia diffuso questo problema e quali siano le sue cause, ma per il momento meglio stare alla larga dall'update. In ogni caso, l'aggiornamento coinvolto ha un peso di 1,4GB e non si tratta di una versione preliminare, bensì di un firmware "stabile" che sta raggiungendo i dispositivi via OTA.

Insomma, purtroppo la bontà originale di Xiaomi Mi A3 è stata messa in secondo piano dai problemi relativi agli aggiornamenti, tanto che si vocifera da tempo che potrebbe non esserci alcun Xiaomi Mi A4. Ricordiamo che la promessa originale del programma Android One era quella di far ricevere allo smartphone due major update e tre anni di patch di sicurezza.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
1
Xiaomi Mi A3 riceve Android 11, ma ci sono importanti problemi