Xiaomi Mi Band 5: conferme sul monitoraggio dell'ossigeno nel sangue ed Alexa

Xiaomi Mi Band 5: conferme sul monitoraggio dell'ossigeno nel sangue ed Alexa
di

Dopo la pubblicazione delle prime foto di Xiaomi Band 5, sono emerse alcune interessanti informazioni sulla nuova smartband della società cinese. A scovarle i ragazzi di XDA nell'apk di Mi Wear, che contiene alcuni render del braccialetto.

Come si può vedere in calce, il design sembra essere praticamente identico, ma ciò che salta immediatamente all'attenzione è il cerchio blu che secondo XDA potrebbe aver confermato il supporto ad Alexa.

Non è chiaro come avverrà l'integrazione con l'assistente personale di Amazon: molto probabilmente Mi Band 5 non avrà alcun altoparlante, ma è probabile la presenza di un piccolo microfono per impartire i comandi vocali.

Un presunto firmware di Xiaomi Mi Band 5 ha anche confermato il monitoraggio dell'ossigeno nel sangue, ma anche del calendario mestruale, della meditazione e di altre attività sportive come ellittica, vogatore, ciclismo indoor, corda per saltare e yoga.

Su Xiaomi Mi Band 5 potrebbe anche arrivare la PAI (Personal Activity Intelligence), che è stata individuata anche in alcuni dispositivi Amazfit e che secondo quanto riferito dallo stesso rapporto sarebbe stata presente anche in Mi Band 4, senza essere attivata.

Novità anche sui quadranti: previsto il debutto del quadrante analogico che affiancherà quelli classici. Nessuna informazione invece sulla data di lancio.

Negli ultimi giorni sono anche emersi altri rumor su Xiaomi Mi Band 5, in particolare sullo schermo che dovrebbe essere da 1,2 pollici.

FONTE: XDA
Quanto è interessante?
3
Xiaomi Mi Band 5: conferme sul monitoraggio dell'ossigeno nel sangue ed Alexa