Xiaomi Mi TV Master 65" 4K OLED dispone di funzioni HDMI 2.1: ecco quali

Xiaomi Mi TV Master 65' 4K OLED dispone di funzioni HDMI 2.1: ecco quali
di

Dopo l'arrivo in Italia dei modelli Mi TV con un prezzo di partenza inferiore ai 200 euro, alcuni utenti si sono chiesti se Xiaomi avrebbe deciso di puntare anche alla fascia alta del mercato. Ebbene, ora abbiamo la risposta, dato che è stato annunciato ufficialmente il televisore Mi TV Master 4K OLED da 65 pollici.

Ne abbiamo già parlato su queste pagine, ma recentemente sono emersi dettagli più approfonditi, come riportato anche da GSMArena. In ogni caso, vi ricordiamo che questo modello è stato svelato per il mercato cinese, dove sono già stati aperti i preordini (le vendite inizieranno l'8 luglio 2020). Il prezzo è fissato a 12.999 yuan (ovvero circa 1635 euro al cambio attuale). Insomma, la società vuole puntare più in alto rispetto a quanto fatto con i televisori arrivati anche in Italia.

In che modo vuole andare a prendersi il segmento premium del mercato? Implementando un pannello 120 Hz con diagonale da 65 pollici, risoluzione 4K, angoli di visione di 178 gradi, 98,5% di copertura dello spazio colore DCI-P3 e 1000 nit di picchi di luminosità massima. Tuttavia, per i videogiocatori l'aspetto più interessante sono le funzionalità legate all'HDMI 2.1, ovvero l'ALLM (Auto Low Latency Mode) e il VRR (Variable Refresh Rate). Per maggiori dettagli su queste ultime, vi rimandiamo alla nostra guida all'acquisto del TV 4K per PS5 e Xbox Series X.

Tenete bene a mente che quella legata all'HDMI 2.1 è una certificazione flessibile. In termini pratici, questo significa che i produttori di televisori possono decidere di implementare sui propri modelli solamente alcune funzionalità legate a questo standard, come appunto l'ALLM e il VRR. Insomma, se siete interessati a un modello di questo tipo, date un'occhiata alle funzioni supportate piuttosto che alla scritta "HDMI 2.1".

Tornando a Mi TV Master 4K, vi ricordiamo che ci sono diverse altre caratteristiche interessanti, dai bordi laterali ridotti all'osso (4,6 mm, screen-to-body ratio del 98,8%) fino al chip MEMC per la compensazione del movimento. Non manca inoltre l'assistente vocale Xiao AI e diversi altri miglioramenti legati all'intelligenza artificiale. Le porte disponibili sono tre HDMI, due USB, S/PDIF e LAN. Presente il supporto a Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac e Bluetooth 5.0.

Sotto la scocca troviamo un processore quad-core MediaTek MT9650, affiancato da una GPU Mali-G52 MC1, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. Il comparto audio dispone di due speaker da 12,5W e di altri due da 10W. Non manca un subwoofer (20W, 50Hz, ultra-low frequency). Per maggiori dettagli su questo modello, vi rimandiamo al sito ufficiale di Xiaomi (in inglese).

FONTE: GSMArena
Quanto è interessante?
2
Xiaomi Mi TV Master 65' 4K OLED dispone di funzioni HDMI 2.1: ecco quali