Xiaomi Monitor e Surface Display ufficiali: la società cinese punta sul gaming

Xiaomi Monitor e Surface Display ufficiali: la società cinese punta sul gaming
di

Ormai la strategia di Xiaomi è molto chiara: puntare su più mercati possibili. Infatti, dopo aver lanciato la sua acqua minerale, l'azienda cinese ha deciso di puntare sui monitor. In particolare, la società ha annunciato due interessanti modelli.

Come riportato anche da Gizchina, per il momento questi prodotti sono destinati unicamente al mercato cinese, ma non è da escludere un possibile arrivo in altri Paesi in futuro. I due modelli presentati si chiamano Xiaomi Monitor e Xiaomi Surface Display. Il primo è un comune monitor IPS da 23,8 pollici con risoluzione Full HD+, angoli di visione di 178 gradi e design che ricorda da vicino alcuni prodotti di Dell. La connettività è minimale: c'è solamente una porta HDMI posta sul retro. Non è possibile regolare lo schermo né in altezza né per quanto riguarda gli angoli. Insomma, stiamo parlando di un monitor piuttosto "standard". Chiaramente il suo punto di forza risiede nel prezzo: appena 699 yuan (circa 90 euro al cambio attuale).

Xiaomi Surface Display è invece un monitor da gaming low cost. Il pannello è un Samsung Curved Display da 34 pollici con aspect ratio 21:9, risoluzione 3440 x 1440 pixel, refresh rate di 144 Hz, curvatura 1500R e supporto alla tecnologia FreeSync di AMD. La copertura dello spazio colore sRGB è del 121%. Il pannello si può regolare sia in altezza che per quanto riguarda gli angoli. Il prezzo in questo caso è fissato a 2499 yuan (circa 320 euro al cambio). Le vendite in Cina partiranno dal 21 ottobre 2019.

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
3
Xiaomi Monitor e Surface Display ufficiali: la società cinese punta sul gaming