Xiaomi, obiettivo raggiunto: distribuiti 100 milioni di smartphone

Xiaomi, obiettivo raggiunto: distribuiti 100 milioni di smartphone
di

In anticipo di due mesi rispetto alla tabella di marcia, Xiaomi ha annunciato di aver raggiunto l'obiettivo dei cento milioni di smartphone distribuiti a livello mondiale. L'annuncio è arrivato attraverso un post pubblicato dal fondatore e CEO della società, Lei Jun, tramite il social network cinese Weibo.

L'amministratore delegato ha voluto sottolineare come il traguardo sia stato raggiunto in anticipo rispetto alle previsioni originali.

Xiaomi sta registrando un riscontro importante non solo in Cina, dov'è il terzo produttore dietro Huawei ed Oppo, ma anche a livello internazionale. Nel corso dello scorso anno, la società aveva annunciato di aver distribuito 70 milioni di smartphone nei primi dieci mesi, un traguardo anch'esso raggiunto in anticipo rispetto alla tabella di marcia.

Per il 2018, la società non solo è riuscita a superare il record dello scorso anno, quando si era fermata a quota 90 milioni di terminali mobili spediti, ma anche a superare il dato nello stesso lasso di tempo.

Le ragioni di tale riscontro da parte di Xiaomi sono facilmente ricercabili nella scheda tecnica ed il prezzo degli smartphone. Mi Mix 3, l'ultimo top di gamma, rappresenta uno degli smartphone più costosi offerti dal marchio, con un prezzo di partenza di 474,18 Dollari che raggiunge i 718,67 Dollari per la variante top.

FONTE: Fudzilla
Quanto è interessante?
3