Xiaomi e OPPO attivi sulla ricarica rapida a 200W: test in corso, quando arriverà?

Xiaomi e OPPO attivi sulla ricarica rapida a 200W: test in corso, quando arriverà?
di

La tecnologia di ricarica rapida è una delle più importanti da innovare sugli smartphone: implementando le soluzioni di nuova generazione è possibile caricare con estrema velocità i dispositivi per ottenere in poco tempo sufficiente autonomia. In questo contesto, Xiaomi e OPPO starebbero testando attivamente lo standard a 200W.

A parlarne, seppur senza rilasciare tantissimi dettagli al riguardo, è stato il famoso informatore Digital Chat Station tramite Weibo, social network cinese dove egli è principalmente attivo. Con uno dei suoi classici post “chiari, ma non troppo”, egli ha spiegato che negli stabilimenti di Xiaomi e OPPO le squadre di tecnici sono attive per provare ripetutamente la ricarica rapida a 200W con il fine di implementarla il prima possibile su smartphone top di gamma in arrivo sul mercato.

Nel caso di Xiaomi conosciamo già il sistema HyperCharge da 200W mostrato nel maggio 2021: si tratta di uno standard capace di caricare una batteria da 4.000 mAh da 0 a 100% in otto minuti tramite cavo o wireless in 15 minuti, ma fermandosi a 120W.

Contemporaneamente, sempre secondo precedenti rumor diffusi da DCS, OPPO sta sperimentando la ricarica SuperVOOC da 150W per dotarla a una delle prossime serie Find, che si tratti della prossima iterazione ammiraglia o di quella dopo ancora. Compiere già il salto ai 200W senza prima rilasciare i 150W sarebbe senza ombra di dubbio una mossa bizzarra e poco logica. In altre parole, teniamo gli occhi aperti per quest’ultimo standard prima del passaggio agli ambiziosi 200W.

Tornando infine nel mondo Xiaomi, il produttore cinese ha brevettato un sensore di impronte digitali a tutto schermo.

FONTE: Weibo
Quanto è interessante?
1