Xiaomi Pocophone F1: il nuovo top di gamma è in realtà uno smartphone da gaming?

Xiaomi Pocophone F1: il nuovo top di gamma è in realtà uno smartphone da gaming?
di

Ultimamente il web è stato letteralmente invaso da nuovi rumor e leak riguardanti il Pocophone F1, il nuovo device top di gamma di Xiaomi dalle specifiche tecniche all'avanguardia ma caratterizzato da un prezzo molto concorrenziale, come da tradizione per l'azienda cinese. Uno di questi, in particolare, lo vorrebbe come uno smartphone da gaming.

Nella relativa certificazione il device viene descritto come "un dispositivo unico equipaggiato con un processore top di gamma, lo Snapdragon 845, ed un sistema di raffreddamento a liquido in grado di assicurare una potenza di calcolo estremamente veloce e dei picchi di performance sostenibili". Questa tipologia di dissipazione del calore viene spesso associata al mondo del gaming, e la sua presenza nel nuovo flasghip di Xiaomi è un indizio da non sottovalutare.

Nonostante il nome del dispositivo non sia ancora stato ufficializzato, la sigla F1 contenuta nel nomignolo trapelato difficilmente si riferisce ai giochi di corse, ma è più probabile che sia connessa all'hardware montato dal telefono, un processore Snapdragon 845 e 6 GB of RAM, accoppiata che assicura una potenza di calcolo mostruosa e che non avrà certo problemi a gestire anche i giochi più pesanti.

Il resto della dotazione è composto dal Bluetooth 5.0, una doppia fotocamera posteriore che dovrebbe essere composta da un sensore principale, da 12 megapixel, e da uno secondario da 5 megapixel. Quella frontale sarebbe invece da ben 20 megapixel, in grado di sfruttare la tecnologia SuperPixel.

Al momento non si sa ancora se sarà diverso o molto simile ad un altro smartphone da gaming di Xiaomi, il Black Shark.

FONTE: SlashGear
Quanto è interessante?
3
Xiaomi Pocophone F1: il nuovo top di gamma è in realtà uno smartphone da gaming?