Xiaomi presenta in Cina gamma Redmi Note 11 e Redmi Watch 2: le specifiche tecniche

Xiaomi presenta in Cina gamma Redmi Note 11 e Redmi Watch 2: le specifiche tecniche
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come anticipato una settimana fa da Xiaomi, oggi la società cinese ha presentato la serie di smartphone Redmi Note 11 e lo smartwatch Redmi Watch 2. Per la prima volta, la famiglia di dispositivi mobili accoglie un modello Pro Plus che si eleva alla fascia media, lasciando i due fratelli minori nella fascia medio-bassa.

Partiamo ovviamente da Redmi Note 11, il modello più economico del trio: si tratta di uno smartphone con, sotto la scocca, il chipset Dimensity 810 di casa MediaTek con modem 5G integrato. Ad accompagnarlo sono 4/8 GB di RAM e 128/256 GB di spazio di archiviazione, assieme alla batteria da 5.000 mAh con ricarica rapida a 33W. Lato fotocamera notiamo la presenza di un sensore primario posteriore da 50 MP e una lente secondaria ultra-grandangolare da 8 MP. Per i selfie, invece, ci sarà un sensore da 16 MP su notch punch-hole. E proprio a proposito del display, si parla di un pannello LED da 6,6 pollici FHD+ dal refresh rate di 90Hz. Tra le varie funzionalità notiamo il jack da 3,5 mm e il sensore di impronte digitali montato lateralmente.

Redmi Note 11 Pro approda invece con chipset MediaTek Dimensity 920, più potente rispetto all’810 visto in precedenza, e un display OLED da 6,67 pollici Full HD+ da 120Hz. Sotto la scocca ci sarà anche una batteria da 5.160 mAh con ricarica rapida da 67W. Per quanto concerne il comparto fotocamera troviamo quindi un sensore principale da 108 MP accompagnato da un ultra-wide da 8 MP e un macro da 2 MP, mentre anteriormente figura una lente da 16 MP. Rispetto al modello base, tra le funzionalità notiamo anche il supporto a NFC e altoparlanti stereo.

Chiude il trio il modello Redmi Note 11 Pro Plus, praticamente identico al Pro eccetto per la batteria. Qui, infatti, troviamo un’innovazione tecnica importante: la presenza di due celle da 2.250 mAh a comporre la batteria da 4.500 mAh, soluzione scelta per garantire il supporto alla ricarica rapida da 120W in maniera completamente sicura. Così facendo, lo smartphone di fascia media potrà caricarsi da zero a 100% in soli 15 minuti.

La serie Redmi Note 11 è disponibile solo in Cina per ora, mentre il lancio globale dovrebbe avvenire entro la fine dell'anno. Di conseguenza, attendiamo i prezzi ufficiali europei che verranno comunicati a tempo debito.

Venendo allo smartwatch Redmi Watch 2, anch'esso anticipato assieme a Redmi Note 11, esso approda sul mercato con uno schermo AMOLED da 1,6 pollici (contro il pannello LCD da 1,4 pollici del predecessore) e design quadrato, per un peso pari a 31 grammi. Come tanti altri smartwatch, Redmi Watch 2 include 100 modalità di allenamento di cui 17 professionali. Tra le funzionalità inedite notiamo la dotazione del sensore per misurare la saturazione di ossigeno nel sangue, anche durante il sonno così da migliorare il monitoraggio durante la notte. Non manca, ovviamente, il sensore cardiofrequenzimetro. Lato autonomia, si parla invece di 12 giorni con una carica.

Anche in questo caso si parla di un lancio limitato al mercato cinese, ma non va escluso il futuro approdo in Occidente.

Quanto è interessante?
1
Xiaomi presenta in Cina gamma Redmi Note 11 e Redmi Watch 2: le specifiche tecniche