Xiaomi pronta a salutare il marchio "Mi", una mossa a cavallo tra strategia e percezione

Xiaomi pronta a salutare il marchio 'Mi', una mossa a cavallo tra strategia e percezione
di

Ormai stabilmente al vertice in Italia e in Europa, Xiaomi si appresta a diventare il primo produttore di smartphone al mondo, superando anche il rivale sudcoreano Samsung. Questo enorme successo però potrebbe richiedere un sacrificio.

Nonostante il primato, infatti, sembra che Xiaomi non sia del tutto soddisfatta della percezione che si ha del brand nel mondo e il motivo sarebbe da ricercare nel sub-brand Redmi, lanciato qualche anno fa per proporre delle soluzioni più economiche rispetto ai dispositivi di primissimo piano della gamma Mi.

Il motivo sarebbe da ricercare proprio in quest'assonanza fra Mi e Redmi che, a livello percettivo, almeno per i meno appassionati, potrebbe portare a confondere i due brand, tanto vicini quanto lontani fra loro.

Se Xiaomi vuole consolidare il primato dunque, a quanto pare potrebbe rendersi necessario sacrificare il marchio Mi, in un'ottica di allontanamento fra l'azienda madre e l'ottima ma pur sempre economica costola Redmi. Questo potrebbe essere il periodo giusto per una mossa del genere, perlomeno secondo quanto riferito dalla fonte.

Ad appena un mese dal vociferato lancio dello Xiaomi "Mi" 11T, potrebbe non essere da escludere il lancio, invece, dello Xiaomi 11T. Una differenza piccola ma sostanziale, un modo per ribadire ancora una volta al mondo la forza del marchio Xiaomi. Tutto questo discorso, ovviamente, non è altro che il frutto di ipotesi e supposizioni, dunque si consiglia, sebbene si tratti di un'idea suggestiva, di prendere quanto riportato con le pinze.

FONTE: SLASHGEAR
Quanto è interessante?
1