Xiaomi ha pubblicato un brevetto per una fotocamera rotante

Xiaomi ha pubblicato un brevetto per una fotocamera rotante
di

Xiaomi non sta pensando soltanto alla serie di smartwatch Mi Band 5 ma anche a innovazioni di vario tipo per i suoi smartphone. Tra questi incuriosisce l’ultimo brevetto per una fotocamera rotante, depositato il 28 giugno 2019 e pubblicato il 23 giugno 2020, molto diverso rispetto all’alternativa proposta con il brand Meitu della stessa azienda.

Osservando i documenti del brevetto si può vedere infatti come il modulo della fotocamera posteriore sia molto più snello e possa ruotare, permettendo di scattare anche dei selfie. Nei disegni inoltre non risulta esserci una lente anteriore e i motivi potrebbero essere due: o la camera per selfie è nel piccolo modulo rotante, oppure si tratta di una fotocamera sotto al display, già vista in modelli Huawei e Oppo.

Questa soluzione innovativa sembra perfetta, proprio come rappresentato dai disegni, per smartphone bezel-less e dal design minimal, offrendo una valida alternativa alla fotocamera pop-up. Non è però chiaro se la rotazione sia a 180 gradi o 360, come anche non è certa la realizzazione di questo brevetto su qualche nuovo telefono Xiaomi.

Il concept rimane comunque interessante e potrebbe magari stabilire in un futuro dei nuovi standard in grado di attirare il pubblico.

FONTE: Myfixguide
Quanto è interessante?
1