Xiaomi punterà maggiormente sull'India

di

Xiaomi è uno dei marchi di smartphone cinesi più popolari al mondo. Il produttore, infatti, si è preso la testa della classifica del paese asiatico ed è in rapida espansione anche al di fuori dei confini domestici.

La società che ha come dirigente anche l'ex Google Hugo Barra, infatti, nel futuro prossimo avrebbe intenzione di puntare maggiormente sul mercato indiano, etichettato da tutti come una sorta di miniera d'oro che potrebbe spostare gli equilibri.
L'azienda, infatti, ha collaborato con Foxconn per la produzione di dispositivi a Sri City, in Andhra Pradesh, una delle zone più avanzate tecnologicamente. Il primo frutto di questa partnership sarà il Redmi 2 Prime, una versione localizzata del Redmi 2 che è disponibile da oggi al costo di 6999 Rupie, ovvero 110 Dollari.
A dimostrazione che l'India è davvero uno dei principali mercati, anche altre aziende stanno rinnovando il loro impegno in questo paese: Google proprio oggi ha annunciato che rilancerà Android One nel paese con cellulari da 50 Dollari

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0