Xiaomi rallenta: l'ultimo report finanziario rivela calo del 10% dei ricavi

Xiaomi rallenta: l'ultimo report finanziario rivela calo del 10% dei ricavi
di

Mentre Netflix macina record nel Q3 2022, ci sono altre realtà che pare non se la passino altrettanto bene, come ad esempio la multinazionale cinese Xiaomi. Secondo quanto evidenziato dall'ultimo report trimestrale pubblicato, infatti, l'azienda avrebbe registrato un calo dei ricavi del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ma il significativo calo dei ricavi non è la sola brutta notizia per Xiaomi. Sempre stando ai numeri presenti nel report Q3 del 2022, anche l'utile netto è sceso, registrando un sonoro calo del 59% e lo stesso destino è toccato alle spedizioni, diminuite del 7,8%.

Numeri su cui sicuramente dovranno riflettere i dirigenti ai vertici del colosso asiatico della tecnologia, i quali potrebbero dover fare i conti con il fatto che lo strapotere di Xiaomi potrebbe in futuro non essere più cosi sostanziale.

Sebbene Xiaomi rimanga tutt'ora saldamente ancorata al suo terzo posto nella classifica dei maggiori produttori di smartphone a livello mondiale, la crescita del settore e la presenza di sempre più realtà che operano al suo interno potrebbero mettere a repentaglio tale posizione.

Quel che è certo è che Xiaomi deve trovare un modo per frenare la caduta prima che la perdite diventino un'abitudine, con nuovi prodotti che possano attrarre il mercato sulla scia dei caricabatterie wireless con power bank per iPhone 14, già diventati un best seller.

Quanto è interessante?
2