Xiaomi renderà i 50 megapixel uno standard sui suoi smartphone di fascia media?

Xiaomi renderà i 50 megapixel uno standard sui suoi smartphone di fascia media?
di

La corsa all’aumento dei megapixel nel comparto fotocamera degli smartphone top di gamma disponibili sul mercato coinvolge diversi brand internazionali, tra cui anche Xiaomi. Indiscrezioni del mese scorso parlavano di ben 192 o 200 megapixel su Xiaomi Mi 12, ma quale sarà la scelta per il resto dei modelli non ammiraglia?

Al momento mancano conferme ufficiali o anche semplici dichiarazioni a tal proposito da parte del brand cinese, eppure i tipster del settore continuano a cercare l’ago nel pagliaio per inquadrare i dispositivi in arrivo nei negozi nel corso dei prossimi mesi e anni.

Tra i tanti informatori, uno dei più attivi è Digital Chat Station, il quale ha condiviso tramite Twitter alcuni suoi pensieri sulle fotocamere che dovrebbero giungere in dotazione ai nuovi smartphone Xiaomi: secondo lui, l’azienda farà affidamento su sensori principali da 50 megapixel per la maggior parte dei suoi dispositivi mobili di fascia media. Non è noto con assoluta certezza se si vedranno solo sensori Sony, come l’ultimo Sony IMX766, o se appariranno anche sensori prodotti da Samsung; tuttavia, il leakster cinese è certo che il prossimo standard saranno i 50 megapixel.

Una prima dimostrazione di questa strategia da parte di Xiaomi l’abbiamo vista con l’ultimo smartphone di fascia medio-bassa Xiaomi Redmi 10, dotato proprio di una fotocamera principale da 50 MP che, a oggi, presenta la risoluzione più elevata di sempre su dispositivi della gamma Redmi. Sarà interessante capire se questa previsione da parte di Digital Chat Station si verificherà con i prossimi modelli firmati Xiaomi in arrivo tra fine 2021 e 2022.

Nel frattempo, in futuro Xiaomi dovrebbe salutare il marchio “Mi” per evitare confusione tra i nuovi utenti interessati al brand.

Quanto è interessante?
1