Xiaomi svela Mi VR: il visore per la realtà virtuale standalone

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Xiaomi, nel corso dell'evento di questa mattina in cui ha annunciato il nuovo Mi 8, lo smartphone top di gamma 2018, si è anche concentrata su altri mercati. In particolare, la compagnia cinese ha suscitato l'interesse di tutti quando ha svelato il visore per la realtà virtuale Mi VR.

Si tratta, come dicevamo poco sopra, di un visore per la realtà virtuale completamente standalone, il che vuol dire che non necessita di alcun tipo di computer per poter funzionare. Il tutto è frutto di una collaborazione stretta con Oculus, e fondamentalmente, come abbiamo già appreso nel corso del CES di inizio anno, altro non è che una versione rebrandizzata di Oculus Go.

Ciò vuol dire che include uno schermo 2K, altoparlanti integrati ed un ingresso da 3,5mm per le cuffie. Sotto la scocca troviamo il processore Snapdragon 821, in grado di supportare gli oltre 1000 giochi ottimizzati per Oculus.

L'interfaccia utente potrà essere controllata attraverso il controller incluso nella confezione ed, essendo standalone, non ha bisogno nè di un controller, tantomeno di uno smartphone per poter funzionare.

Sul prezzo però la casa cinese ancora non ha diffuso alcun tipo di informazione. Resta anche da capire se Xiaomi Mi VR approderà anche in Italia oppure se resterà esclusiva cinese.

Quanto è interessante?
3
Xiaomi Mi VRXiaomi Mi VRXiaomi Mi VRXiaomi Mi VR