Yota dichiara bancarotta, addio ai produttori dello Yotaphone

Yota dichiara bancarotta, addio ai produttori dello Yotaphone
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Possiamo dire addio agli Yotaphone. La Yota, azienda produttrice degli smartphone dotati di dual-display, è stata dichiarata fallita dalla Corte Suprema delle Isole Cayman. La compagnia russa, stando a quanto riportato dal giornale locale, la Cayman Islands Gazette, avrebbe richiesto la liquidazione pochi giorni fa.

David Griffin e Joshua James Taylor della FTI Consulting sono stati nominati Liquidatori Ufficiali Congiunti dalla Yota. Ai creditori della compagnia sono stati dati 21 giorni di tempo per stabilire di quali titoli prendere possesso. Se non dovessero trovare accordi entro il lasso di tempo concessogli, verranno esclusi da ogni redistribuzione dei beni della società.

La compagnia fornitrice dei display di Yota, Hi-P electronics di Singapore, ha intanto fatto causa alla società russa per non aver rispettato il contratto sottoscritto. Dopo l'iniziale risarcimento di 17 milioni, infatti, la Hi-P ha, infatti, nuovamente fatto richiesta di risarcimento.

La Yota fu fondata nel 2011 per occuparsi della produzione di router, modem e smartphone. Prima di produrre i propri smartphone e creare la divisione Yota Phone, l'azienda russa si occupò di forniture per varie compagnie delle quali fu partner. L'idea di investire negli smartphone dual display diede, poi, modo alla società di farsi conoscere nel mondo. Nonostante un buon successo iniziale, però, gli smartphone della Yota non sembrano aver mantenuto il gradimento dell'utenza. Inevitabile, a questo punto, il definitivo declino.

FONTE: Gizmochina
Quanto è interessante?
1

Yota Phone

Yota Phone
  • Produttore: Yota
  • Disponibile: Dicembre 2013
  • Prezzo: 499€
  • Sito Ufficiale: Link
    • Caratteristiche tecniche
    • +