Young Platform preannuncia il delisting di LUNA: ecco a quali condizioni

Young Platform preannuncia il delisting di LUNA: ecco a quali condizioni
di

Dopo aver visto cosa è il depeg, che ha causato il crollo di LUNA sul mercato delle criptovalute, torniamo a focalizzarci proprio sulla questione relativa a questa sfortunata serie di eventi.

In seguito all'attacco compiuto ai danni dell'ecosistema Terra e, nello specifico, nei confronti della sua stablecoin UST, il valore di LUNA è passato nell'arco di appena due giornate di fuoco da 70 dollari all'attuale minimo di 0,016 dollari.

Questo ha portato i principali exchange sulla piazza a operare con maggiore cautela, per tutelare sia le piattaforme che gli utenti. A questo proposito, in una recente comunicazione pubblica, l'exchange italiano Young Platform ha preannunciato il delisting di questa criptovaluta dal suo sistema.

Come riporta la comunicazione, si tratta di una "misura precauzionale" motivata proprio dalle attuali condizioni dell'ecosistema e che sarà operativa se LUNA raggiungerà una cifra inferiore a 0,0055 USDT, con la rimozione dei pair LUNA-EUR e LUNA-USDT.

In questo modo, non sarà più possibile per gli utenti procedere a depositi, acquisto e vendita di LUNA sulla piattaforma, pur lasciando operativa la funzione di prelievo, qualora si volessero depositare le proprie somme di questa criptovaluta su wallet esterni o su altri exchange.

In attesa di maggiori informazioni in merito, ricordiamo che di recente abbiamo avuto modo di fare quattro chiacchiere con l'incredibile team che si cela dietro a questo incredibile progetto tutto italiano, che potrete recuperare nella nostra intervista a Young Platform.

Quanto è interessante?
1