Adesso online
La redazione risponde alle domande della community

YouTube abbandona definitivamente Flash per il player HTML5

di

L'ingegnere e programmatore di YouTube Richard Leider ha annunciato che a partire da oggi la piattaforma di condivisione video non supporterà più il player in Flash. Quindi, da ora sarà possibile vedere filmati solo in HTML5 da Chrome, Internet Explorer 11, Safari 8 e nelle versioni di beta di Firefox. Il nuovo standard è utilizzato già da tempo nelle smart tv ed in altri dispositivi di streaming, ed ha portato benefici importanti al web visto che ha anche alleggerito il caricamento delle pagine.

YouTube sta sperimentando l'HTML5 dal 2010, anno in cui l'ingegnere John Harding spiegò per la prima volta i punti di forza della tecnologia, in particolare dopo la totale chiusura di Apple nei confronti di Flash, che non è mai stato supportato dagli iPhone ed iPad.
La tecnologia Adaptive Bitrate di YouTube ha ridotto il buffering di oltre il 50% a livello mondiale e dell'80% sulle reti congestionate. Inoltre, permette anche ai videogiocatori di effettuare dirette streaming da Xbox One e PlayStation 4 e di vedere contenuti utilizzando dongle come Chromecast. Altrettanto importante è anche stato lo sviluppo del codec VP9 che offre qualità video superirore e riduce anche il consumo di banda del 35%.
Anche Adobe negli ultimi anni ha abbandonato la piattaforma ed ha affermato che l'HTML5 è stata la “soluzione migliore per creare contenuti e distribuirli ai browser su piattaforme mobili”.