YouTube come Netflix: ridotta la qualità dei video in Europa a causa del Coronavirus

YouTube come Netflix: ridotta la qualità dei video in Europa a causa del Coronavirus
di

A poche ore dall'annuncio di Netflix, anche YouTube ha accettato l'invito dell'Unione Europea ed ha rivelato che ridurrà la qualità dei video in Europa per evitare il crollo della rete internet. In questi giorni infatti la connettività è diventata essenziale a causa delle molte persone che sono costrette a casa a causa del Coronavirus.

A quanto pare il commissario Thierry Breton ha avuto modo di parlare con il CEO di Alphabet Sundar Pichai e la collega di YouTube Susan Wojcicki, che hanno accettato la proposta del Vecchio Continente. La compagnia di Mountain View ha dichiarato che finora ha registrato solo pochi picchi di utilizzo, ma nonostante ciò ha deciso comunque di ridurre il bitrate dei video per evitare lo stress del sistema.

In una nota, YouTube ha affermato che "ci stiamo impegnando a trasferire temporaneamente tutto il traffico nell'UE alla definizione standard come impostazione predefinita".

Un portavoce, parlando con Reuters ha anche precisato che la misura inizialmente sarà attiva per 30 giorni, ma chiaramente non si esclude una proroga qualora il lockdown generale dovesse continuare.

Breton si è detto entusiasta per lo spirito di collaborazione mostrato da YouTube: "accolgo con grande favore l'iniziativa che Google ha preso per preservare il regolare funzionamento di internet durante la crisi di COVID-19".

La richiesta dell'UE era arrivata solo ieri, e non si esclude che venga accolta anche da Amazon Prime Video e Disney+, che arriverà in UE la prossima settimana.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
6