YouTube: la funzione picture-in-picture verrà resa disponibile a tutti gli utenti Android

di

Nel mese di novembre gli utenti di YouTube TV hanno ricevuto la modalità picture-in-picture, destinata al sistema operativo Android 8.0 Oreo, il cui utilizzo si estendeva anche al servizio Red (che ora ha cambiato nome, suddividendosi in Premium e Music). A quanto pare, però, le cose starebbero per cambiare.

Questa feature, molto comoda e decisamente apprezzata, rimpicciolisce il player video relegandolo nell'angolo in basso a destra dello schermo, permettendo così di continuare a guardare un filmato mentre si usano altre app o si naviga in internet tramite browser. Se prima questa modalità era un'esclusiva dei servizi in abbonamento proposti dalla piattaforma di Google, ora pare che sia destinata a diventare disponibile per tutti.

Stando ad alcune testimonianze apparse in rete, diversi utenti hanno visto comparire l'opzione per il picture-in-picture sul loro smartphone senza alcun preavviso, anche se i casi in questione sembrano essere tutti avvenuti negli Stati Uniti. Una volta che la funzionalità viene abilitata all'interno dell'app di YouTube e delle impostazioni di sistema, stando ai possessori di device Android coinvolti è possibile continuare a guardare un video mentre si utilizzano altre app: il servizio provvede automaticamente a rimpicciolire il player ed a farlo comparire in un angolino.

A quanto pare questa feature non funziona con la maggior parte dei video musicali, un chiaro segno del fatto che YouTube non abbia assolutamente intenzione di cannibalizzare il neonato servizio Music, disponibile da meno di un mese in Italia. I tempi previsti per l'arrivo della modalità su tutti i dispositivi Android compatibili non sono ancora stati annunciati, e al momento non si sa se verrà estesa anche ad iOs.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

YouTube: la funzione picture-in-picture verrà resa disponibile a tutti gli utenti Android