YouTube: nuove informazioni sul servizio a sottoscrizione

di

Google lancerà il servizio di abbonamento a pagamento per YouTube il prossimo anno, ma a quanto pare l'azienda non ha intenzione di firmare alcun tipo di accordo con gli studi televisivi per offrire agli iscritti dei contenuti esclusivi.

Il colosso dei motori di ricerca utilizzerà la vasta scuderia di talenti, i così detti YouTuber, per spingere gli utenti ad iscriversi.
Secondo Bloomberg, infatti, la quasi totalità dei grandi nomi di YouTube, tra cui Pwediepie e Smosh, hanno già firmato per essere parte della nuova offerta.
Il rapporto afferma che fin quando il servizio non sarà online, tutto il catalogo delle clip esistenti sarà disponibile, dopo di che, a meno che non cambieranno idea, i video precedenti non potranno più essere visualizzati.
L'offerta comunque dovrebbe essere molto varia ed includerà anche dei film, probabilmente indipendenti o auto-prodotti, ma ciò che resta da capire è il prezzo e soprattutto se inizialmente sarà disponibile anche in Italia oppure se resterà esclusiva degli Stati Uniti. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0