di

YouTube potrebbe presto introdurre delle misure per evitare gli abusi del pulsante "dislike" presente nei video. Ad annunciarlo Tom Long, direttore del progetto YouTube, il quale ha sottolineato che la compagnia sta riflettendo sulla possibilità di integrare alcuni sistemi per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'uso del tasto.

Tra le opzioni sul tavolo c'è anche quella che porta alla rimozione del conteggio di dislike che ha ricevuto un determinato video, ma anche una richiesta di spiegazioni nel momento in cui viene messo il pollice verso ad un video. Non è da escludere completamente la possibilità che porta alla rimozione completa del tasto.

Leung, nell'aggiornamento con la community, ha discusso delle opzioni che sono sul tavolo della compagnia, ma ha voluto comunque sottolineare che allo stato attuale ancora non è stata presa una decisione finale sulla questione. Nel video, che vi proponiamo in apertura, il dirigente invita la community dei creatori ad inviare i loro feedback alla società per permettergli di prendere la migliore decisione e garantire che tutte le idee siano rispettate. In molti infatti hanno sottolineato che un'eventuale rimozione del pulsante non mi piace potrebbe essere vista come una limitazione per la libertà d'espressione.

Dall'altro canto però YouTube deve far si che gli utenti non abusino della funzione. Trovare un punto d'incontro appare difficile allo stato attuale, ma non impossibile.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
9

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it