Youtube contro i video per bambini che in realtà nascondono contenuti violenti

Youtube contro i video per bambini che in realtà nascondono contenuti violenti
di

Youtube ha cambiato le sue policy. Ora rimuoverà anche i video che, pur avendo i bambini per target, contengono in realtà contenuti violenti o disturbanti.

Youtube si riferisce ai video che potrebbero raggiungere un pubblico estremamente giovane, ad esempio perché il titolo, i tag o la loro descrizione rappresentano una qualche forma di richiamo per i bambini.

"Questo tipo di contenuti non saranno più accettati sulla piattaforma", si legge nel comunicato di Youtube.

Ora si apre una fase di 30 giorni, periodo in cui la piattaforma inizierà già a rimuovere i contenuti in questione, senza dare sanzioni ai canali che li hanno caricati. Saranno rimossi anche i video caricati in data precedente a quella del cambio di policy.

Al termine di questo periodo, fissato per aiutare i content creator a familiarizzare con le nuove regole, i canali che continueranno a caricare video violenti mascherati da contenuti per bambini rischiano di venire bannati.

Youtube consiglia ai creators di assicurarsi di compilare correttamente i tag e le descrizioni dei loro video, in modo da evitare di finire oggetto di moderazione.

Di che tipo di video stiamo parlando? Youtube ha fatto l'esempi di un cartone animato con tag e descrizioni che facciano intendere sia dedicato ad un pubblico di bambini, ma che in realtà rappresenta situazioni violente o disturbanti, come morti raccapriccianti o uso di sostanze.

Youtube ha spiegato che potrebbero finire oggetto del ban anche i video che rappresentino storie o fiabe per bambini classiche, ma rivisitate in modo da contenere scene di sesso, violenza o morte.

Non è chiaro, ad ogni modo, quale sarà il confine tra lecito o illecito. Ad esempio, a noi viene in mente la serie di cartoni animati Happy Tree Friends, estremamente in voga nei primi anni 2000. Cartoni animati che facevano il verso a quelli per bambini, e che mostravano le vicende di alcuni animaletti del bosco, sempre vittime di situazioni folli ed estremamente violente.

Tutte le clip di Happy Tree Friends venivano anticipate da un disclaimer che avvertiva della natura inadatta ad un pubblico di bambini dei video. Basterà un espediente del genere, ora che le policy sono cambiate, per evitare la rimozione?

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5