Questo Youtuber è riuscito a far bollire dell'acqua a mani nude: ecco in che modo

di

Lo sanno praticamente tutti: l'acqua inizia a bollire a una temperatura di 100 gradi Celsius, almeno al livello del mare (più avanti nel testo vi spiegheremo perché abbiamo specificato). Tuttavia, uno YouTuber sul suo canale, chiamato The Action Lab, è riuscito a portare l'acqua a temperatura di ebollizione utilizzando semplicemente le sue mani.

Il geniale utente non ha ovviamente una temperatura di 100 °C nelle sue mani e non è un robot o un super eroe capace di controllare il calore: allora come è riuscito in un'impresa tanto fantascientifica? Ve lo spieghiamo noi.

Nella prima parte del video, lo Youtuber mostra a tutti quello che si chiama "hand boiler", un oggetto che fa bollire l'acqua grazie al semplice tocco della nostra mano. Successivamente, il protagonista decide di fare un ulteriore passo in avanti: far bollire l'acqua in un barattolo trasparente semplicemente con il suo tocco.

The Action Lab ha utilizzato un piccolo "trucchetto": ha ridotto la pressione sopra l'acqua in modo che riesca a bollire a una temperatura più bassa, quella della sua mano. Per realizzare l'impresa, infatti, ha utilizzato un kit per la creazione di una camera a vuoto. Con l'aiuto di una pompa elettrica, la pressione sopra l'acqua viene alterata abbastanza da far sì che il liquido inizi a bollire proprio sulle sue mani. Scienza, non fantascienza!

La temperatura di ebollizione dell'acqua, infatti, cambia a seconda della pressione atmosferica, poiché - per definizione - un liquido va in ebollizione quando la sua pressione interna diventa uguale a quella dell'atmosfera. A livello del mare, l'acqua bolle a una temperatura di 100 °C, mentre a 2.000 metri di altezza, in montagna, a 90° circa. A 3.000 metri di altezza, invece, l'acqua bolle a 70 °C.

Quanto è interessante?
4