INFORMAZIONI SCHEDA
di

Abbiamo già parlato su queste pagine di Logan Paul, popolare YouTuber noto anche per aver condiviso il filmato di un cadavere. Ebbene, il videomaker è nuovamente al centro della bufera dopo la sua "avventura italiana".

Infatti, nelle ultime ore, numerosi telegiornali, testate e blog stanno dando spazio a un particolare video di Paul: "COME ESSERE DEPORTATI DALL'ITALIA! (Colpa di Jake)", che mostra il giovane videomaker tuffarsi da un ponte a Venezia, ovviamente filmato dalla sua troupe e dai curiosi accorsi in massa per assistere all'evento. Il popolare YouTuber poi, avvertito da un cittadino della gravità del fatto commesso, è "scappato" verso l'hotel per riprendere tranquillamente posto nella sua stanza. Una mancanza di rispetto che ha fruttato al giovane quasi 8 milioni di visualizzazioni. Il video, però, risale al 25 settembre 2017 e non è chiaro il perché sia salito agli onori delle cronache solamente ora.

Spulciando il canale di Logan, abbiamo poi trovato anche questo video girato in Italia, in particolare a Roma: "SONO STATO ARRESTATO DALLA POLIZIA ITALIA ** NO CLICKBAIT **", in cui lo YouTuber si fa vedere mentre compie gesti altamente irresponsabili come camminare sulle rotaie del treno e utilizzare un drone in zone non consentite. Manco a dirlo, anche il contenuto in questione, risalente al 29 settembre 2017, ha macinato milioni di visualizzazioni.

Quanto è interessante?
13
YouTuber si tuffa da un ponte a Venezia e viene quasi arrestato a Roma