Ecco ZAO: la "nuova FaceApp" che fa scambiare il volto con quello dei VIP

Ecco ZAO: la 'nuova FaceApp' che fa scambiare il volto con quello dei VIP
di

Dopo il caso FaceApp, che è a tutti gli effetti stata l'applicazione dell'estate, è già diventata popolare un'altra app, questa volta cinese, battezzata "ZAO". L'app, sviluppata in Cina, consente di scambiare il proprio viso con quello di qualsiasi VIP, sportivo o altro in un videoclip.

Nell'ultimo fine settimana sui vari store ZAO ha accumulato milioni di download, ma l'aumento esponenziale della popolarità ha scatenato non poche polemiche e perplessità, al punto che in molti l'hanno già etichettata "la nuova FaceApp", dal momento che utilizza alcune tecnologie d'intelligenza artificiale per effettuare i ritocchi.

A far discutere non è solo l'uso dell'IA, che secondo molti potrebbe servire per identificare gli utenti tramite le fotografie, ma anche l'utilizzo dei dati personali in quanto al momento dell'iscrizione viene chiesto anche il numero di telefono.

In una sezione del contratto con l'utente si legge che i consumatori che caricano le proprie immagini su ZAO accettano di rinunciare ai diritti di proprietà intellettuale sul proprio volto e consentono all'app di utilizzare le immagini per scopi promozionali.

Su Weibo però gli sviluppatori hanno voluto allontanare tutte le polemiche e "pur comprendendo l'ansia che le persone hanno nei confronti della privacy", ha annunciato che "correggeremo le aree che non abbiamo preso in considerazione" per fugare tutti i dubbi.

Nel frattempo però gli utenti stanno scambiando i loro volti anche con quelli di Leonardo DiCaprio e Marilyn Monroe.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
3